LE MALATTIE ESANTEMATICHE
 
COSA SONO ?
Le malattie esantematiche sono malattie infettive la cui caratteristica essenziale è costituita dalla comparsa di una eruzione cutanea per lo più generalizzata a tipo maculoso (piccole e fini macchie sulla cute), papuloso (rilievo solido e tondeggiante della cute) e/o vescicoloso.

CHI COLPISCONO ?
Prediligono la prima e seconda infanzia, anche se in alcuni casi si possono presentare anche nell'età adulta.

QUALI SONO ?
Comprendono il morbillo, la rosolia, la varicella, ad eziologia (eziologia = la causa stessa della malattia) sicuramente virale, il megaloeritema e l'esantema critico il cui agente eziologico virale non è ancora conosciuto in tutti i suoi aspetti, e la scarlattina ad eziologia batterica. In realtà vi sono numerose altre malattie infettive, ad eziologia virale e batterica ed a decorso solitamente non esantematico (cioè la loro caratteristica principale non è una manifestazione cutanea), che possono determinare manifestazioni eruttive a localizzazione cutanea o mucosa.

A cura del Dott. Cesare Zambelloni - Ospedale Maggiore di Cremona